I'm in love with my car

Tatto

Le automobili influenzano i nostri sensi primari a tutti i livelli, hanno ri-definito il mondo e hanno cambiato la società contemporanea. Il nostro GUSTO è cambiato: un tempo si andava ai fast food una volta al mese, oggi è un rituale quotidiano della società dei consumi. Quasi non facciamo più caso all’ODORE dei fumi di combustione nelle nostre città, ma sempre più persone sono malate a causa dell’inquinamento atmosferico. Sia che UDIAMO il rumore del traffico dalla nostra macchina o il rombo dei motori in una gara automobilistica, il suono che produce l’automobile è diventato una fonte di inquinamento acustico. La richiesta di perfezione nello stile e nella forma spinge i designer automobilistici ad innovare costantemente le forme, cercando di creare una speciale connessione tra l’uomo e la macchina dal primo conTATTO.

Il film indaga il mito dell’automobile che è alle origini della società dei consumi. Un gruppo di bimbi di una scuola elementare guida gli spettatori all’interno di un viaggio nell’immaginario dell’auto. Usando materiali d’archivio e interviste a scienziati, ingegneri, antropologi e piloti, il documentario esplora come le automobili hanno cambiato non solo le nostre città, ma anche le nostre vite.

La scheda

genere
documentario
soggetto
Michele Mellara, Alessandro Rossi
regia
Michele Mellara, Alessandro Rossi
sceneggiatura
Michele Mellara, Alessandro Rossi
fotografia
Michele Mellara
montaggio
Michele Mellara, Alessandro Rossi, Marco Duretti
prodotto da
Mammut Film
anno
2017