Metamorphosis

Regia di Michele Fasano | opera cinematografica |

Monika (Albania), Abdurrahman (Turchia), Jihad (Siria) e Susan (Israele) sono quattro personaggi completamente diversi l’uno dall’altra per età, genere, cultura e religione, territorio di origine e tipologie, paesaggi geografici e background storico e psicologico. Per circostanze esistenziali particolari e sulla base della propria specifica differente ortodossia, tutti però fanno la stessa cosa: vivono contemporaneamente in due o più religioni. Non solo “accanto”, in un atteggiamento di tolleranza, ma “abitandone più di una allo stesso tempo”. Il cinema d’animazione, per via di metafora, consente di dare visibilità sia alla loro comunanza spirituale, pur nella loro assoluta differenza culturale, sia all’antichità della tradizione sapienziale in cui tale comunanza si inscrive: la religione dell’Amore. Un tratto quest’ultimo che potrebbe apparire oggi “paradossale”, letteralmente “a lato della comune opinione”, destinato perciò a restare non percepito e non documentabile.

Stato
in corso
Animazione
si
Regia
Michele Fasano
Produzione
Sattva Films
Soggetto e sceneggiatura
Michele Fasano
Durata
92'
Location
Bologna, Parma, Bari, Andria
Bando di riferimento
Bando Produzioni regionali - anno 2019