Caramelle

Regia di Matteo Panebarco | cortometraggio |

Il corto “Caramelle” narra di un legame affettivo fortissimo che unisce tre generazioni: padre/nonno, figlia/madre, nipote/figlio. Una relazione talmente forte da superare i confini tra la vita e la morte, il mondo terreno e l’aldilà, in un’atmosfera di affascinante realismo magico.

La storia è semplice: Lucia è una donna di 40 anni che saltuariamente fa visita alla tomba del padre nel cimitero cittadino. Un giorno trova sulla tomba una carta colorata di caramella tutta appallottolata. Il curioso episodio si ripeterà più volte, fino a quando Lucia scoprirà che… e poi vabbè, il finale non ve lo raccontiamo ma vi anticipiamo che il pivot della storia sono le caramelle del titolo, una sorta di rivisitazione in chiave pop della madeleine proustiana!

La direzione artistica è stata affidata al Concept e Visual Designer Carlo Casavecchia; il cortometraggio sarà realizzato utilizzando la tecnica dell’animazione 3d, ma i fondali saranno fotografici e riprenderanno angoli insoliti della città di Ravenna, nella zona Darsena, ai giorni nostri, con flashback, rimandi e tuffi nel passato.

Ravenna è una città conosciuta nel mondo per i suoi mosaici ed i suoi monumenti patrimonio dell’Unesco. Questo corto però mostra una Ravenna meno nota, mettendo in scena angoli ai più sconosciuti (ma parimenti affascinanti) della città: lo skyline industriale, l’area portuale della Darsena, le attività che si affacciano sul canale ed il cimitero monumentale.

Stato
in corso
Animazione
si
Regia
Matteo Panebarco
Produzione
Panebarco di D. Panebarco & C. s.a.s.
Soggetto e sceneggiatura
Matteo Panebarco / Camilla Panebarco / Carlo Casavecchia / Marianna Panebarco
Direttore della fotografia
Andrea Fiumana
Montaggio
Matteo Panebarco
Durata
6''
Location
Ravenna
Bando di riferimento
Bando produzioni regionali - 2020