Un bando per l'occupazione in ambito cinematografico e audiovisivo

26 maggio 2017

1 milione e 200 mila euro per favorire un’occupazione qualificata nell’industria cinematografica e dell’audiovisivo. La Regione Emilia-Romagna ha approvato un bando con fondi FSE rivolto agli enti di formazione accreditati a favore di persone che hanno assolto l’obbligo d’istruzione, e che hanno bisogno di formazione per ridurre il divario tra le competenze possedute e quelle richieste per esercitare professionalmente nel settore.
Entro il 20 giugno 2017 gli enti possono dunque presentare progetti riguardanti percorsi di formazione (240/600 ore) e percorsi di formazione permanente (35/70 ore) per la valorizzazione delle competenze tecnico professionali  necessarie per la permanenza nel mercato del lavoro e per la mobilità professionale; oppure, percorsi di alta formazione (300/1.000 ore) a sostegno dei processi di innovazione e qualificazione del settore del cinema e dell’audiovisivo regionale.

Le operazioni proposte dovranno fondarsi su un partenariato socio-economico con le imprese, eventualmente allargato a enti e istituzioni, formalizzato in un protocollo di collaborazione.