Tante storie per Florestano Vancini

08 novembre 2018

A dieci anni dalla scomparsa di Florestano Vancini, celebre regista, documentarista e sceneggiatore ferrarese, Controluce Produzione e CNA Ferrara, con la direzione artistica di Stefano Muroni, danno vita a un premio dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado della città di Ferrara e della provincia, per mantenere vivo il ricordo della figura del grande artista attraverso la promozione del senso artistico delle nuove generazioni e di nuove opere che sappiano tradurre in forme e linguaggi originali la dimensione della memoria e della storia con il nostro presente.

Tre le sezioni del concorso: narrativa, giornalismo e critica, cinema, per le quali sono richiesti l’invio, rispettivamente, di un racconto inedito, un articolo o un saggio, e un corto di massimo otto minuti. Per tutte l’argomento principale è a scelta tra i cinque temi cari a Vancini, autore di documentari dedicati al delta del Po, e di film dedicati a temi storico-politici come “Le stagioni del nostro amore” e “Il delitto Matteotti”, ma anche di popolarissime serie tv come “La Piovra 2” e “Piazza di Spagna”. Gli studenti, che possono partecipare anche a più sezioni, in forma di gruppo, di classe intera o come singoli, potranno scegliere quindi tra il fiume Po, gli Estensi, la storia dell’Unità di Italia, il ventennio fascista, la civiltà contadina.

A giudicare i racconti, gli articoli e i cortometraggi sarà una giuria presieduta da Gloria Vancini, composta da nove esperti, tre per sezione, appartenenti al mondo della narrativa, della storia, del giornalismo, del cinema e della cultura, che proclamerà i primi tre classificati per ogni sezione, a cui saranno conferite le Targhe Florestano Vancini. Il primo classificato di ogni sezione vincerà un premio di 500 euro, offerto da CNA Ferrara. La premiazione avrà luogo alla Sala Boldini di Ferrara ad aprile del 2019, in una giornata dedicata alla figura del regista. A tutti i partecipanti verrà offerto un workshop artistico intensivo dalla durata di sei ore, promosso da Controluce Produzione e Centro Preformazione Attoriale, che si terrà sempre nel mese di aprile 2019 nella Delizia del Verginese, a Portomaggiore, mentre i tre finalisti di ogni sezione potranno frequentare un ulteriore workshop intensivo di tre ore dal titolo “Ideazione, scrittura e produzione di un cortometraggio”.

C’è tempo fino alle ore 12 del 23 febbraio 2019 per iscriversi al bando, inviando la domanda di partecipazione, la proposta progettuale e il progetto alla segreteria organizzativa, all’indirizzo e-mail smerli@cnafe.it con oggetto “Premio Florestano Vancini”.

La mail dovrà contenere:

1) la domanda o le domande di partecipazione debitamente firmate

2) la copia del documento di riconoscimento di ciascun autore proponente; nel caso fosse una classe tutti gli alunni della classe

3) un file word contenente la proposta progettuale

4) l’elaborato