Per Stefano Accorsi un David “Veloce come il vento”

28 marzo 2017

Sedici candidature e sei David di Donatello vinti da Veloce come il vento il 27 marzo scorso a Roma, tra cui quello come miglior attore, assegnato al bolognese Stefano Accorsi. Il film di Matteo Rovere, girato quasi interamente tra l’Imolese e la Romagna, si è aggiudicato anche le statuette per: il miglior suono, i migliori effetti digitali, il miglior autore della fotografia, il miglior truccatore, il miglior montatore. La giovane Matilda De Angelis, si deve invece accontentare della soddisfazione di essere stata inserita nella cinquina delle finaliste al premio come migliore attrice, riconoscimento assegnato a Valeria Bruni Tedeschi per il film “La pazza gioia” di Paolo Virzì.
Vi proponiamo lo speciale con l’intervista a Stefano Accorsi, realizzato da RadioEmiliaRomagna in occasione dell’uscita del film https://goo.gl/LkKMiT