Speciale Venezia 75 - vi raccontiamo Il mondiale in piazza

02 settembre 2018

Cosa succede se, nell’anno dell’esclusione ai mondiali di calcio della Nazionale italiana, in un  paesino pugliese un gruppo di ragazzi decide di superare la delusione e organizzare comunque un campionato parallelo? E cosa accade se quel campionato da piazza vede ben due Italie competere, di cui una composta da immigrati stranieri che si sentono appieno italiani? Ce lo raccontano il regista, Vito Palmieri, e il produttore Ivan Olgiati nel corto Il mondiale in piazza, uno dei progetti vincitori del progetto ministeriale MigrArti, in concorso nella medesima sezione alla Biennale Cinema. Realizzato in Puglia, terra d’origine del regista, il film è prodotto dalla bolognese Articolture

Video

Intervista a Vito Palmieri e Ivan Olgiati