Speciale Venezia 75 - Maria Martinelli tra teatro, cinema e integrazione

02 settembre 2018

Seguendo la preparazione di uno spettacolo teatrale e la sua tournée, Maria Martinelli, Moussa Ndiaye e il regista Alessandro Argnani decidono di realizzare il film per documentare questa straordinaria esperienza. Nasce così Dem Dikk Africa – Africa andata e ritorno che vede Moussa e altri  giovani senegalesi, Adama Gueye, Serigne Fallou Diop, in Italia con una borsa di studio per mettere in scena con  Alessandro Argnani e l’attore e musicista Simone Marzocchi, la piece “Thioro la bambina scalza – un Cappuccetto Rosso senegalese”.
L’obiettivo dei tre protagonisti è di realizzare un progetto che possa poi vivere e crescere nella loro terra d’origine. Da qui il titolo per un’Africa non a senso unico, sulle tracce del sogno del padre di uno di loro, Mandiaye Ndiaye, che ha sperato e lottato per un futuro diverso per il Senegal e per il suo villaggio Diol Kadd.
Il film, sostenuto da Emilia-Romagna Film Commission ed prodotto da Kamera Film e Start Cinema, in collaborazione con l’Ass. Takku Ligey Ravenna & l’Ass. Ker Théatre Mandiaye NDiaye e con il sostegno di Ravenna Teatro – Teatro delle Albe. Dem Dikk Africa è tra i vincitori del bando ministeriale MigrArti, ed in concorso nell’omonima sezione a Venezia 75.

Video

Intervista a Maria Martinelli e a Moussa Ndiaye