A Ravenna "Corti da Sogni"

25 aprile 2016

Dal 27 al 30 aprile, al Teatro Rasi di Ravenna, va in scena la diciassettesima edizione del festival internazionale di cortometraggi “Corti da Sogni”, dedicata alla memoria di Antonio Ricci, giovane socio del circolo organizzatore.
Saranno proposti 68 cortometraggi provenienti da 27 nazioni e selezionati tra i circa 1.800 titoli iscritti, caratterizzati da un’elevata percentuale di opere prime e dalla giovane età dei registi: oltre il 50% dei partecipanti ha tra i 18 e i 34 anni.
Diverse le produzioni degli autori noti, tra cui spiccano quelle firmate da Ridley Scott e Michael Fassbender, tra gli interpreti si vedranno sullo schermo artisti del calibro di Fanny Ardant, Vincent Cassel e Giuseppe Battiston per l’Italia.

Segnaliamo tra le novità di quest’anno il premio Made in Italy, riservato ai talenti cinematografici di casa nostra; tra le conferme la collaborazione con il “Bergamo Film Meeting”, grazie a cui viene proposto un approfondimento sul maestro lettone dell’animazione Vladimir Leschiov, e quella con il “Grr Festival”, un concorso nel concorso, realizzato dagli studenti del Liceo artistico Nervi Severini nell’ambito del progetto “RavennaScreen”.
Tra gli eventi speciali si segnala l’incontro/laboratorio pubblico con la regista svedese Carin Bräck, già presente due anni fa con il cortometraggio “Gretchen”.

Il festival è organizzato dal circolo del cinema “Sogni” e dalla UICC con il patrocinio e il contributo del Ministero per i beni e le attività culturali, con la partecipazione del Comune di Ravenna – Assessorato alla cultura e il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.