Pupi Avati racconta il male con Il Signor Diavolo

19 agosto 2019

Sarà nelle sale italiane dal prossimo 22 agosto grazie a 01 Distribution Il signor diavolo, il film di Pupi Avati che saluta un ritorno all’horror, atteso da tempo dalla critica e dai cultori del genere.
Il cineasta bolognese, che per lo script si è avvalso della collaborazione del fratello Antonio e del figlio Tommaso, ci regala un’opera cupa e misteriosa, ambientata negli anni ’50 nella “bassa” padana tra Emilia e Veneto. Luoghi familiari e cari al cineasta, che per il suo noir ha scelto i territori tra Comacchio e Ro Ferrarese come set principali delle riprese. Nella ricerca delle location la produzione ha avuto anche il supporto di Emilia-Romagna Film Commission, che si è messa a disposizione della troupe.
“Il signor diavolo”, per ambientazione e atmosfere, raccoglie il testimone quarantennale de “La casa dalle finestre che ridono”, raccontando, in un crescendo di tensione, il male che si annida nella superstizione e l’ignoranza di una provincia immobile nell’Italia del dopoguerra. In questi luoghi isolati, Emilio, nato con una deformità, viene ucciso da Carlo, un coetaneo che in lui vede l’incarnazione del demonio. Il giovane omicida confessa alla polizia di aver ammazzato Emilio volontariamente e che ad averlo istigato sono stati un prete e una suora. Nei giorni precedenti le elezioni politiche il Ministero di Giustizia deve dunque fare i conti con questo caso delicato e invia a indagare l’ispettore Furio Momentè.
Prodotto da DueA Film con Rai Cinema e la collaborazione di Ruggente Film “Il Signor Diavolo” vanta un cast di attori amati dal regista, come Cesare Cremonini, Lino Capolicchio, Massimo Bonetti, Chiara Caselli, Gianni Cavina, Alessandro Haber, Andrea Roncato, affiancati dagli esordienti Filippo Franchini e Gabriele Lo Giudice.
In Emilia-Romagna l’uscita del film sarà accompagnata da alcuni eventi speciali: il 21 agosto l’anteprima all’Arena Puccini di Bologna, alle 21:30, presentata dai fratelli Avati. Il 22 agosto, l’uscita nelle sale sarà salutata con una serata speciale a Comacchio, presso il multisala Cinepark  in via Valle Isola. Alla proiezione delle 20.30 sarà presente Pupi Avati. Un secondo spettacolo è inoltre previsto alle 22.30. Infine, il regista sarà ospite a Ravenna il 23 agosto, nel ciclo di premiere di avvicinamento al Ravenna Nightmare Film Fest, incontrando il pubblico e la stampa alle 20:30 al multisala Cinema City.

Video

Il trailer del film