Mente Locale avvia la call 2020 per le Visioni sul territorio

29 maggio 2020

Mente Locale – Visioni sul territorio inizia a preparare i suoi schermi. Il primo festival italiano dedicato al cinema che scopre meraviglie, paesaggi e strategie di sostenibilità attraverso film d’autore, inchieste sociali, racconti di viaggio e storie di rigenerazione urbana, riparte con il lancio della call 2020. Aperta, fino al 13 settembre la selezione dei film in concorso, che verranno proiettati durante la settima edizione della kermesse, prevista dall’11 al 15 novembre tra le province di Modena (Vignola, Marano, Savignano Sul Panaro) e di Bologna (Valsamoggia, Loiano, Casalecchio di Reno), con incursioni online e altre attività distribuite nel corso dell’anno.
Gli autori possono inviare le loro opere leggendo il regolamento e compilando la scheda di partecipazione reperibili sul sito www.festivalmentelocale.it oppure tramite le piattaforme online Movibeta e FilmFreeway.
Il concorso è riservato a opere audiovisive italiane e straniere realizzate a partire dal 2018, senza distinzione di durata, tecnica, formato o genere, purché dedicate al racconto di un territorio, inteso come racconto di luoghi, persone, culture, paesaggi, organizzazioni, saperi e tradizioni riconducibili a un’area geografica.

La sezione Visioni Globali raccoglierà film provenienti da tutto il mondo che si contenderanno due premi di 1.000 euro per il miglior ​documentario ​e per la migliore ​opera di finzione​, un premio in denaro di 500 euro assegnato dal ​Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano e il premio Elenfant Distribution​, offerto dalla società Sayonara Film, per il migliore cortometraggio, che consiste in un contratto di distribuzione della durata di 12 mesi e del valore di 2.000 euro. Alle opere che raccontano il territorio nazionale è dedicata invece Visioni sul territorio italiano, in collaborazione con il Touring Club Italiano, che assegnerà al vincitore una menzione speciale per la migliore opera di ​divulgazione, valorizzazione o promozione turistica del patrimonio culturale. Il ​Segretariato Regionale MiBACT Emilia-Romagna assegnerà invece la menzione speciale “Filmare per Bene” alla migliore opera in concorso sulla tematica beni culturali o promozione dell’identità culturale del nostro territorio regionale.

Spazio anche ai reporter più “social” grazie al contest video-fotografico legato al Grand Tour Emil Banca – Il cuore nel territorio, la serie di itinerari culturali organizzati dalla Bcc emiliana che quest’anno toccherà Parma e dintorni, l’Appennino bolognese e reggiano e la pianura bolognese. ​Fino al 31 ottobre i concorrenti si contenderanno due premi (uno per le foto e l’altro per i video) di 250euro ciascuno, postando sul proprio profilo Instagram una o più fotografie e/o video (di massimo 1 minuto e con didascalia che descriva il soggetto e il luogo) che immortalano la natura, l’arte, la storia o i prodotti tipici enogastronomici dei territori in cui si svolgeranno le iniziative di Grand Tour. Imprescindibili gli ​hashtag ​#GrandTourEB20 e ​#ContestGrandTourEB20​, ​e i tag di ​@festivalmentelocale​ ​e ​@grandtour_emilbanca​​.

Mente Locale – Visioni sul territorio 2020 è organizzato da CARTA|BIANCA e sostenuto da Regione Emilia-Romagna, Città di Vignola, Emil Banca, Liberex.