Dall’Empire State Building alla Ghirlandina

26 agosto 2016

Centinaia di attori e comparse, il cast delle grandi occasioni, un esercito di maestranze schierate: come tutti colossi americani che si rispettino Master of none ha spostato in blocco la produzione a Modena e provincia, per le riprese della seconda stagione della serie record di ascolti.

Prodotta da Netflix – piattaforma sorta per i contenuti in streaming, ma lanciata anche nel televisivo (sua è anche House of Cards con Kevin Spacey) – Master of none è una serie creata e interpretata da Aziz Ansari che, nel ruolo di Dev, impersona un attore trentenne che cerca di cavarsela ed emergere a New York. La troupe sarà in Emilia-Romagna fino ai primi giorni di settembre spostandosi dalla città ai paesi di provincia come, ad esempio, Spilamberto, quest’ultimo recentemente anche location dello spot per il cioccolatino “Mon Chéri”. Notevole il numero di comparse ricercate nei casting antecedenti all’arrivo, circa 300, e molto conosciuti gli ospiti del set italiano; tra questi Riccardo Scamarcio e Alessandra Mastronardi.