L’Urlo da Platinum Remi Award

15 aprile 2020

A causa dell’emergenza Covid-19 in USA sono state rinviate a ottobre le proiezioni del World-Fest Houston International Film Festival, ma la giuria ha voluto comunque assegnare in aprile, come da tradizione, i premi ai titoli in competizione, conferendo a L’Urlo di Francesco Barilli il Platinum Remi Award nella categoria corti.
Prodotto da Avila Entertainment, con il sostegno di Emilia-Romagna FilmCommission e MiBACT, il film è il remake tecnologico dell’omonimo corto cult di Camillo Bazzoni che, nel 1966, vide proprio Barilli protagonista dell’opera.
Girato come l’originale tra Parma e Busseto, L’Urlo ha ora però come interprete principale il noto attore e regista parmigiano Luca Magri, nei panni di Paolo Caren, cittadino di uno stato dittatoriale in cui è bandita ogni forma di emozione. Il suo amore per la poesia e la musica lo porta a essere perseguitato dal sistema e a fuggire, per non essere catturato e privato con la forza di ogni forma emozionale.
Fondato nel 1968 dal produttore e regista Hunter Todd, il World-Fest Houston è il terzo festival cinematografico e video indipendente più longevo e più antico al mondo dopo il San Francisco International Film Festival (1957) e il New York Film Festival inaugurato nel 1963.

Video

Il trailer del film