Luca Magi e Claudio Giapponesi: con Storie del dormiveglia le emozioni cercano la luce

19 giugno 2018

Luca Magi dà voce ai pensieri più intimi degli ospiti del Rostom, un dormitorio bolognese in cui molte persone senza fissa dimora transitano per scelta o per forza. Un documentario corale, una preghiera laica, in cui le emozioni cercano la luce, spesso confessate nella penombra di una stanza o di un cortile dove a brillare è solo una sigaretta accesa nella notte. Il film è in concorso a Biografilm Festival 2018, dopo il debutto mondiale al Visions du reel di Nyon. E’ Luca Magi stesso a raccontarci il percorso del suo film, affiancato a Claudio Giapponesi, che lo ha prodotto per Kiné. Sostenuto da Emilia-Romagna Film Commission e dal Mibact il progetto è stato realizzato in associazione con Piazza Grande, in collaborazione con Vezfilm e l’Antoniano Bologna.

Video

Luca Magi e Claudio Giapponesi ci parlano del film