Sotto le stelle del cinema: la magia accende la Piazza

17 giugno 2019

Si riaccendono a Bologna le luci dello schermo più bello d’Europa, che trasforma Piazza Maggiore in un enorme ed emozionante cinema all’aperto per buona parte dell’estate. Sono infatti 56 le serate di Sotto le stelle del cinema, promosse dalla Cineteca di Bologna, con tanti ospiti da red carpet e pellicole di ieri e di oggi per sognare, stare insieme, e accrescere la propria cultura cinematografica. Il tutto rigorosamente gratuito.
Si parte il 17 giugno alle 21:45 con Rolling Thunder Revue: A Bob Dylan Story di Martin Scorsese. Oltre due ore e mezza di immagini inedite e testimonianze sul tour di 27 date che, tra l’autunno del 1975 e la primavera del 1976, vide protagonisti attraverso alcune città degli States Bob Dylan e un gruppo di artisti come Joan Baez, Roger McGuinn, Joni Mitchell, Ramblin’ Jack Elliott, Scarlet Rivera, Mick Ronson e il poeta Allen Ginsberg.
Il 18 giugno, invece, si proietterà il primo Rocky di J. Avildsen, in collaborazione con l’aeroporto di Bologna che ha inaugurato il volo diretto con Philadelphia.
La memoria delle donne sarà il filo conduttore di questa edizione, che troverà massima espressione nella splendida Rossella O’Hara di Via Col vento, il cui 70esimo anniversario sarà celebrato in piazza il prossimo 4 luglio, coda luminosa del Festival Il Cinema Ritrovato. Il tempio del restauro e delle pellicole riportate all’originale splendore punterà i riflettori su di sé dal 22 al 30 giugno con un incredibile programma, inaugurato  la sera da Emi De Sica che introdurrà Miracolo a Milano.
Gli ospiti italiani e internazionali
Sul palco adiacente il grande schermo saliranno Francis Ford Coppola il 28 giugno con l’ultima versione di “Apocalypse Now”, mentre Oliver Stone incontrerà il pubblico il 7 luglio con il suo The Doors. Non meno attesi il regista Nicolas Winding Refn, il 21 giugno per quel “Drive” che ha consacrato la fama di Ryan Gosling; Nicolas Seydoux  il 29 giugno e Jane Campion il 30 giugno per «Lezioni di piano», Claude Lelouche e Thierry Fremaux il 17 luglio per Un uomo, una donna.
Sarà inoltre un onore accogliere Lina Wertmüller che, il 1 luglio, in collaborazione con il Festival degli Dei, porterà in Piazza Pasqualino Settebellezze, fatto restaurare dal vulcanico Paolo Rossi di Genoma Films dalla Cineteca Nazionale.
Per quanto riguarda le star di casa nostra si attendono la coppia Paola Cortellesi e Riccardo Milani il 13 luglio per la proiezione di “Come un gatto in tangenziale”, mentre il 14 Riccardo Scarmarcio parlerà di «Romanzo Criminale». Ospiti della rassegna anche Alice Rohrwacher, il 27 luglio con “Lazzaro Felice”, e Matteo Garrone il  28, che introdurrà il suo pluripremiato “Dogman”. Tra le curiosità: sul palco salirà anche l’arcivescovo di Bologna, Matteo Zuppi, che il 3 luglio commenterà il film  “Papa Francesco. Un uomo di parola” realizzato da Wim Wenders.
Sotto le stelle del cinema si chiuderà il 14 agosto, con una serata dedicata alla tradizione della Filuzzi.