La Regione finanzia 13 progetti di sviluppo di nuove opere cinematografiche

07 aprile 2020

La Giunta Regionale ha approvato la graduatoria 2020 del bando per lo sviluppo di opere audiovisive e ha assegnato contributi a 13 progetti di imprese con sede in Emilia-Romagna.

Si tratta di un bando annuale, proposto per il quinto anno consecutivo, e mette a disposizione contributi per un massimo di 15.000 euro, con una dotazione per il 2020 di 120.000 euro.

Il contributo serve a imprese di produzione che abbiano acquisito i diritti di un progetto audiovisivo: opera cinematografica, opera televisiva, opera web, documentario o cortometraggio di animazione.

Con il contributo ricevuto, produttori e autori possono concentrarsi su attività fondamentali per la maturazione del progetto, a partire dalla scrittura di sceneggiature originali (dalla ricerca iniziale fino alla prima stesura), la costruzione di dossier utili alla ricerca di partner, alla realizzazione di un teaser (sempre più necessario per affrontare mercati e selezioni di festival o pitch). Da circa due anni sono aiutati da Emilia-Romagna Film Commission a partecipare ad appuntamenti nazionali e internazionali, ovvero laboratori, workshop di scrittura o coproduzione, training, co-production market ecc.

Si sono candidati 38 progetti (4 in più rispetto al 2019), e il lavoro del Nucleo di valutazione ha portato ad una graduatoria di 18 progetti ammissibili, di cui 13 finanziabili, per un costo complessivo di 472.830 euro; un contributo concesso pari a 120.000 euro, non superiore al 70% delle spese di sviluppo. Il lavoro di sviluppo nel 2020 deve concludersi al 31 dicembre, e solo dal 1 gennaio 2021 i progetti potranno entrare nella fase produttiva.

Ampio lo spettro delle opere selezionate, sia per tipologia sia per storie narrate o da scoprire: 5 lungometraggi, 3 progetti di animazione (1 lungometraggio, 1 serie e 1 corto), 4 documentari, 1 opera televisiva.

Il Nucleo di valutazione è composto da: Fabio Abagnato (Responsabile Emilia-Romagna Film Commission), Marco Cucco (docente di Storia del Cinema e di Cinematografia documentaria e sperimentale – Università di Bologna), Stefania Ippoliti (Responsabile Area Cinema Fondazione Sistema Toscana).

 

I PROGETTI FINANZIATI

Hijab & Push Up – I wonder s.r.l. – Bologna
Nata come casa di distribuzione, I Wonder Pictures porta nelle sale italiane il meglio del cinema biografico e documentario, rivolgendo una particolare attenzione alla cinematografia francese. Recentemente ha avviato le attività anche al settore produttivo.

 Bella ciao – A song for Revolution – Codalunga s.r.l.s. – Bologna
Codalunga è una nuova impresa della Regione, costituitasi nel 2018 e ha già partecipato ai bandi regionali realizzando un apprezzato documentario sui Carracci, con la regia di Giulia Giapponesi, autrice anche del cortometraggio “Il fagotto”.

 Shinku – Sattva Films Production and School s.r.l .- Bologna
Società operativa dal 2005, ultimamente attiva nel settore dell’animazione, con il rilevante risultato produttivo nel 2018 con “Mani Rosse” di Francesco Filippi. Attualmente è impegnata nella realizzazione del lungometraggio “Metamorphosis”.

 Le incredibili avventure di una famiglia creativa – Panebarco di Daniele Panebarco & C. s.a.s -Ravenna
Panebarco & C. è attiva dal 1998, e il progetto stesso rileva la sua identità: una famiglia, un’impresa creativa, che realizza video promozionali e istituzionali, educativi, divulgativi coniugando soluzioni grafiche 2d e 3d, fotografie e riprese video. Si affaccia per la prima volta ai nostri bandi.

Contagio – Bue s.n.c. di Luca Bedini e Marco Brandoli – Sassuolo (MO)
Bue Snc è una casa di produzione di documentari fondata nel 2017 da Luca Bedini, Gabriele Veronesi e Marco Brandoli. Dopo quasi 10 anni di produzione video commerciale e pubblicitaria, ha partecipato ai bandi produzione con “SubsHeroes” e “Il Mostro di Modena”. Per le attività di sviluppo nel 2016 è stato sostenuto “Verso il risveglio”.

Gimi Endriss – Coopspettacolo.it Soc. Coop. – Bologna
Coopspettacolo.it nasce nel 2004 da un gruppo di professionisti come cooperativa di servizi artistici e tecnici per lo spettacolo. Partecipa per la prima volta ai bandi regionali con questo progetto di Veronica Mengoli.

Ancora notte – Kronos Film s.r.l. – Bologna
Società attiva dal 2015, operante nel mondo del cinema e della pubblicità. E’ già stata sostenuta un’opera nel 2019 con il nostro bando di sviluppo, e ha in valutazione l’entrata in produzione.

La maleta – Bo Film s.r.l. – Bologna
Bo Film è una realtà dinamica, che opera nella produzione e distribuzione di documentari creativi, sensibile ai temi civili e di rilevanza internazionale. Ha in fase di sviluppo un apprezzato progetto nel bando del 2019.

OK Boomer – Prendiamola con filosofia – MovimentaCarpi (MO)
Movimenta è un’associazione di promozione sociale e casa di produzione nel 2004. Già sostenuti della stessa casa di produzione e regista “Il cerchio perfetto” nel 2015 e “I had a dream” nel 2018, con cui ha vinto un premio al rilevante festival di Lipsia.

La protesta di Nettuno – Kamel Film s.a.s. di Roberto Quagliano e C.– Bologna
Impresa attiva dal 1985, attualmente impegnata nella realizzazione di un cortometraggio dal titolo “Uno dopo l’altro”, sostenuto nel 2019.

Un ritorno – Kinè Società Cooperativa – Colle di Val d’Elsa (SI)
Operativa tra Bologna e la Toscana, Kiné si occupa di elaborare contenuti per la comunicazione, produzioni audiovisive e cinematografiche, valorizzando tra l’altro archivi audiovisivi privati e istituzionali. E’ molto attiva sul versante della rappresentanza d’impresa e ha una buona capacità produttiva nel panorama regionale.

Caccia all’orso – Meclimone Produzioni Cinematografiche s.r.l. – Rimini
Meclimone Produzioni Cinematografiche S.r.l. è una società di produzione indipendente fondata a Rimini nel 2013 dall’autore e regista Davide Montecchi. Al momento è attiva nella produzione di lungometraggi, documentari e cortometraggi. Nel 2019 ha ricevuto un sostegno per il cortometraggio “La Fellinette” di Francesca Fabbri Fellini.

L’Ontani da casa – Mammut Film s.r.l. – Bologna
Mammut Film è una società indipendente fondata nel 2005 da soci attivi nel campo delle produzioni cinematografiche, letterarie e teatrali. Pur partendo dall’autorialità dei fondatori, Michele Mellara e Alessandro Rossi, l’impresa sta da tempo perseguendo esperienze di produzione condivisa, e sta mettendo le proprie competenze al servizio di progetti di altri autori e di altri formati.