Gli "Amati fantasmi" di Riccardo Marchesini

25 settembre 2020

Viaggiare, studiare, recitare e accorgersi che la vita è trascorsa su un palcoscenico. Il mestiere dell’attore si è trasformato con la società nelle varie epoche, ma i principi di fondo non sono mutati. La Casa di riposto per artisti Lyda Borelli di Bologna ne raccoglie da quasi un secolo ricordi, emozioni e memorie, unica realtà di questo tipo esistente in Italia. Riccardo Marchesini ne apre le porte con Amati Fantasmi, e il contributo di un cast blasonatissimo, formato da attori e attrici come Elena Bucci, Stefano Randisi, Francesca Mazza, Umberto Bortolani e Enzo Vetrano, confluiti al cinema per raccontare, in realtà, il teatro. Girata all’interno della casa stessa, con incursioni a San Giovanni in Persiceto, Molinella e Forlì, l’opera è stata prodotta da Giostra Film, con il sostegno del Fondo Audiovisivo dell’Emilia-Romagna.
Ad ospitarne la prima assoluta è stato il Bellaria Film Festival, che ha selezionato “Amati fantasmi “per la sezione Bei Doc 2020.

Vi proponiamo lo speciale dal set

Video

Le interviste e le prime immagini del film