Ferrara Film Festival si prepara alla prima edizione

12 aprile 2016

Si aprirà il 31 maggio 2016, con uno spettacolo di “projection mapping” sulle mura del Castello Estense, la prima edizione del “Ferrara Film Festival”.
Organizzata da Maximilian Law, Alizé Latini e Cassandra Gava, tre italiani residenti a Los Angeles, la rassegna ha anticipato che, nel programma, ci saranno almeno due prime esclusive: quella mondiale di “Life on the line”, di David Hackl, con John Travolta e Kate Bosworth, e quella nazionale di “Burying the Ex”, che celebra il ritorno su grande schermo del regista Joe Dante.

Tra le mostre previste si conferma per ora quella dedicata a “Gli occhi di Michelangelo Antonioni”, che a Palazzo della Racchetta raccoglierà le tele a olio dedicate dall’artista Miria Malandri ad alcuni “fermo-immagine” tratti dalla filmografia del regista ferrarese.

Oltre a cinque workshop tecnici a ingresso limitato, la kermesse propone l’assegnazione di dieci “Dragoni d’Oro”, assegnati nella serata conclusiva del 5 giugno. Per concorrere ai premi i film possono essere presentati fino al 15 aprile .

Il “Ferrara Film Festival” è ideato e organizzato da Ferrara Film Commission, dalla casa di produzione “Perpetuus” con il patrocinio della Ambasciata Americana in Italia e la collaborazione di: Comune di Ferrara, Stileventi, Teatro Nucleo, ASCOM e Comune di Vigarano Mainarda.