Con Fellini e Lupo Alberto Cartoon Club 2020 viaggia tra cinema e fumetto

13 luglio 2020

Per la sua 36esima edizione Cartoon Club rilancia e si fa doppio. Il festival internazionale di cinema d’animazione, fumetto e games più importante dell’estate si presenta infatti al pubblico con una formula nuova che non solo mescola eventi live e online ma prevede anche una fase invernale a partire dal 28 ottobre, giorno in cui nel mondo si celebra la nascita del cinema d’animazione.

Il primo atto della kermesse è in programma dal 15 al 19 luglio nel centro storico di Rimini, tra il complesso degli Agostiniani, il Museo della Città, l’Augeo Art Space, il Chiostro di San Giuliano, e Piazza sull’Acqua (dove ogni sera su un water screen apparirà la video installazione site specific Profondo firmata da Eron, arcinoto street artist autore del manifesto di Cartoon Club 2020). Proiezioni, incontri con gli autori, racconti animati, mostre e spettacoli renderanno la cinque giorni ricca di appuntamenti per tutta la famiglia, ma il cuore delle giornate come da tradizione è nelle proiezioni dei cortometraggi in concorso. Sono oltre 300 i film selezionati per quest’anno e grazie alla trasmissione sui canali digitali del festival si potranno vedere anche da casa, così come gli incontri in diretta streaming con registi, disegnatori, sceneggiatori e autori. Alle trasmissioni in diretta si aggiunge Cartoon Club Show, un programma di ICARO TV che riproponendo il meglio dei film e alcuni ospiti in studio consentirà anche al pubblico televisivo di tuffarsi nell’atmosfera riminese.

I programmi serali si aprono ogni sera alle 20.45 alla Corte degli Agostiniani con Anteprima Festival, una serie di incontri con gli autori e performance di disegno dal vivo degli artisti della Scuola di Fumetto di Rimini. Poi alle 21.30 spazio a proiezioni, spettacoli e premiazioni. Tra gli appuntamenti col grande cinema d’animazione ci sono il lungometraggio La famosa invasione degli orsi in Sicilia di Lorenzo Mattotti, ispirato all’omonimo racconto di Dino Buzzati (il 15 luglio), Pupazzi alla riscossa di Kelly Asbury, film che mette a confronto Uglyville, città dove l’essere stravaganti è una qualità, e Perfezione, dove non sono ammessi difetti (il 17 luglio) e il pluripremiato Buñuel nel labirinto delle tartarughe di Salvador Simò, che racconta la vera storia di come il regista spagnolo ha realizzato il suo terzo film (il 19 luglio). Il 18 luglio in Piazza Cavour si celebrano invece i cinquant’anni di un film che ha fatto storia: Gli Aristogatti. E sempre il 18 luglio in prima serata e a ingresso gratuito alla Corte degli Agostiniani c’è invece Fellini a fumetti. Chicken & friends, un originale show di Davide Barzi che unisce musica e disegni dal vivo: mentre il Fellini Rimini Ensemble suona dal vivo alcune delle colonne sonore più celebri dei film del Maestro, cinque star del fumetto, Alfredo Castelli, Bruno Cannucciari, Giovanni Rigano, Donald Soffritti, Luca Salvagno, si succedono nel dare vita a una storia in diretta (coi disegni proiettati su grande schermo) dove Lupo Alberto e Marta si calano nei panni dei protagonisti dei film del regista riminese, partendo dallo spunto della parodia del film Ginger & Fred, con la gallina Marta e Lupo Alberto nei panni di Giulietta Masina e Marcello Mastroianni. Al famoso personaggio creato da Silver, Lupo Alberto appunto, è dedicata anche una mostra allestita al Museo della Città dal 15 al 30 luglio, mentre al centenario della nascita di Fellini è dedicata, nella Corte degli Agostiniani una esposizione con venti caricature realizzate da Marco Martellini e un incontro, il 15 luglio all’Augeo Art Space, che prevede anche delle performance live dello stesso disegnatore. Lo stesso luogo ospita incontri pomeridiani su Lorenzo Mattotti e su Silver.

Come sempre, spazio nel Cartoon Club anche a bambini e ragazzi, a cui sono ogni mattina dal 15 al 17 luglio al Cinema Teatro Tiberio sono dedicate le proiezioni del Premio Cartoon Kids, la cui giuria è composta esclusivamente da ragazzi. Nel Chiostro della chiesa di San Giuliano il 16 e il 23 luglio appuntamento con i Cartoni di solidarietà, ovvero i corti realizzati dai bambini durante i laboratori scolastici 2020, e con cortometraggi per bambini e famiglie con uno speciale dedicato a quelli di Lupo Alberto.

CARTOON CLUB è prodotto da Acli Arte e Spettacolo rimini, Doc Servizi soc. coop. con il contributo e il patrocinio di Regione Emilia–Romagna e Comune di Rimini.