Per "Il fagotto" di Giulia Giapponesi primo ciak a Tresigallo

13 settembre 2018

La provincia ferrarese – sempre più spesso location ideale per produzioni cinematografiche – da oggi al 16 settembre accoglie a Tresigallo la troupe de Il fagotto, corto scritto e diretto da Giulia Giapponesi e prodotto da Maxman Coop con il sostegno di Emilia-Romagna Film Commission.
Il film, che affronta il delicato tema della denatalità in occidente mostra, attraverso Bianca, giovane suonatrice di fagotto, il regime di un governo che concede alle cittadine dei rinnovi annuali di esistenza dall’età fertile in poi. Un provvedimento severo, che penalizza le donne che non procreano.
Tresigallo è stata scelta per i suoi spazi progettati a tavolino, in una perfetta geometria tra ambiente e contesto sociale. Ad affiancare Giulia Giapponesi il produttore creativo e montatore Paolo Marzoni, il direttore della fotografia Marcello Dapporto, e i pluripremiati Daniele Furlati per le musiche e Ursula Patzak per i costumi.
Nel ruolo di Bianca la ventiduenne Ravennate Sofia Abbati, al suo esordio cinematografico.