Dal 3 agosto Pupi Avati torna sul set con “Lei mi parla ancora”

21 luglio 2020

Inizieranno il 3 agosto a Roma le riprese di Lei mi parla ancora il nuovo film di Pupi Avati, liberamente tratto dall’omonimo libro di Giuseppe Sgarbi, padre di Elisabetta e Vittorio. Dopo le riprese romane il set si trasferirà a Ferrara e provincia a settembre, nei luoghi dove la storia è ambientata.
“Lei mi parla ancora” è il racconto della commovente storia d’amore di Nino e Caterina: una relazione durata oltre 65 anni e che continua a perpetuarsi nonostante la morte di lei, e il dolore del consorte inconsolabile.
Scritto dal regista insieme al fratello Tommaso, il film vanta un cast importante, che vede Renato Pozzetto nei panni di Nino e Stefania Sandrelli in quelli di Caterina, che si alterneranno con Isabella Ragonese e Lino Musella nelle parti dei due protagonisti negli anni più giovani. Accanto a loro Fabrizio Gifuni, che animerà il personaggio di Amicangelo (il ghost writer che aiuterà Nino nella stesura delle memorie e che diventerà suo amico e confidente), Chiara Caselli, Alessandro Haber, Serena Grandi, Gioele Dix, Nicola Nocella. Il film, sostenuto dal Fondo Audiovisivo dell’Emilia-Romagna, è coprodotto da Bartlebyfilm e Vision Distribution – che sarà anche distributore – in collaborazione con Duea Film.