I cinque giorni romagnoli dell’”ispettore” Marescotti

26 giugno 2017

Un ispettore archivista consulta dei libri del ‘300 e, attraverso i testi, trova dei casi irrisolti. Questa, in sintesi, la trama del cortometraggio di Danilo Caracciolo, che ha come protagonista Ivano Marescotti.

Le riprese dureranno cinque giorni, dal 26 al 30 giugno in Romagna, coinvolgendo i Comuni di Pennabilli, Sant’Agata Feltria e Novafeltria, con scorci suggestivi del Lago Andreuccio, della Valconca e della Valmarecchia.

Prodotto dalla bolognese Genoma Films, il corto vede nel cast anche la presenza di Orfeo Orlando, Patrizia Bollini, Gaia Bottazzi, con un cameo del sempre vulcanico Raffaele Pisu, riunendo così parte dell’affiatato gruppo del film Nobili Bugie, che uscirà in sala il prossimo autunno.