Ciak a Bologna per “L’Abbandono”

25 maggio 2017

Saranno il complesso monumentale di San Michele in Bosco e l’ex Ospedale degli Innocenti, detto dei Bastardini, le location bolognesi del film L’Abbandono, secondo lungometraggio del regista Ugo Frosi, prodotto dalla casa romana Movie Factory, da sempre impegnata a promuovere un cinema italiano indipendente e non omologato al mercato.

“L’Abbandono” è uno dei sei progetti finanziati nella prima chiamata del Bando nazionale e internazionale 2017 del Fondo per l’Audiovisivo regionale ed è ambientato nell’Italia di fine ‘700. Al centro della storia un sacerdote, che si reca in un monastero per effettuare un’indagine su una suora accusata di eresia. Nel cast Giulia Galiani, Alice Spisa (Premio Ubu nel 2013 per “Lo stupro di Lucrezia”), il cesenate Alberto Baraghini e la bolognese d’adozione Licia Navarrini, nota tra l’altro al grande pubblico per serie televisive come “L’Ispettore Coliandro”, “R.I.S. delitti imperfetti” e “La Certosa di Parma”. La direzione della fotografia sarà affidata a Gianni Marras, già collaboratore di Ugo Frosi nel primo film, “L’ospite” e nel corto “Calos Cai Agatos”.
Le riprese inizieranno in città il 5 giugno prossimo e si concluderanno il 24 dello stesso mese.

 

 

In copertina: Alice Spisa

Foto news: Panorama di Bologna da San Michele in Bosco, di Qbert88