A Cesena è tempo di Piazze di cinema

19 giugno 2019

Quest’anno Piazze di cinema regala al suo pubblico un tuffo nel passato recente, nell’adolescenza di una intera generazione. Ospite d’onore della nona edizione del festival organizzato dal Comune di Cesena con la Cineteca di Bologna, sarà infatti Riccardo Scamarcio, protagonista di Io e te tre metri sopra al cielo, film cult di Luca Lucini, che nel 2004 ha regalato la notorietà all’attore pugliese. E proprio dalla indimenticabile favola d’amore tra Step e Babi, e dai famosissimi lucchetti di Ponte Milvio, comincia la retrospettiva che mostrerà le pellicole più note da lui interpretate, fino all’ultimo Euforia del 2018, in cui è stato diretto da una brava Valeria Golino.
Il 13 luglio invece, durante la serata in cui Scamarcio incontrerà il pubblico cesenate, sarà proiettato Verso l’Eden, film del regista greco Costa-Gravas presentato al Festival di Berlino del 2009. L’omaggio è coronato anche da una mostra, in programma dal 5 luglio al 1 settembre alla Galleria Pescheria, dove saranno esposte immagini dell’attore (provenienti dal fondo di CliCiak) con primi piani e scene note dei suoi film, da La meglio gioventù a Lo spietato, recente successo di Netflix.
In attesa di conoscere il programma dettagliato, il festival, che si svolge dal 7 al 20 luglio, preannuncia quattordici incontri di proiezioni e incontri con gli autori, tra il Chiostro di San Francesco e l’Arena San Biagio, confermando i due concorsi consueti: il premio Monty Banks per opere prime italiane e W la commedia. Tornano anche i film d’animazione di Piazze di cinema – Kids, dedicati ai più piccoli, e la Notte del cinema, con quattro proiezioni in contemporanea in piazza della Libertà, al Chiostro di San Francesco, all’Arena San Biagio e in piazza del Popolo, quest’anno in programma il 12 aprile. Altre due mostre arricchiscono il cartellone. La prima, aperta dal 21 giugno all’8 settembre alla Galleria del Ridotto, è Estati del cinema italiano. Da Visconti a Sorrentino, un’antologica con foto dei fondi del Centro Cinema dedicata alle estati ritratte nei film italiani; l’altra, alla biblioteca Malatestiana dal 5 luglio al 1° settembre, è quella di CliCiak scatti di cinema, ventiduesimo concorso nazionale per fotografi di scena, che riassume immagini della stagione appena trascorsa.