Andrea Bosca: importante contribuire alla Memoria per non ripetere gli errori della Storia

03 febbraio 2020

Andrea Bosca è uno dei volti più amati dal grande pubblico italiano. Nella fiction di Michele Soavi, La Guerra è finita, interpreta Stefano, un avvocato di buona famiglia che si impegna ad aiutare i sopravvissuti ai lager nazisti.
La Guerra è Finita, tratta da una storia vera sceneggiata da Sandro Petraglia, inizia poco dopo la Liberazione, con il rientro a casa dei sopravvissuti ai campi di sterminio. I più provati risultano immediatamente bambini, bambine e adolescenti ebrei che hanno visto e vissuto l’orrore – allora ancora nascosto e indicibile – di questa esperienza, che spesso non trovano più nessuno ad attenderli. Uno strazio colto da Giulia (Isabella Ragonese), Davide (Michele Riondino) e Ben (Valerio Binasco), che tentano di ridare a un gruppo di loro la speranza di una vita appagante e serena.
La serie è stata realizzata lo scorso anno a Reggio Emilia e provincia, con riprese che hanno impegnato la troupe per tre mesi e mezzo in diverse location. Un lavoro importante, trasmesso in quattro puntate in prima serata da Rai1, grazie alla produzione di Carlo Degli Esposti, Nicola Serra per Palomar, con Max Gusberti e RaiFiction, e con il sostegno di Emilia-Romagna Film Commission.

Video

L'intervista ad Andrea Bosca