35 anni di Cartoon Club!

12 luglio 2019

Cinema d’animazione, fumetto, games e attenzione al sociale degna dell’Alto patrocinio del Parlamento europeo. È questa la formula vincente di un festival che da ben trentacinque anni rappresenta la kermesse di settore più importante dell’estate. Funziona così, infatti, Cartoon Club, come un intreccio di anime che s’incontrano a Rimini nelle lunghe giornate d’estate. L’edizione 2019 parte il 13 luglio e va avanti fino al 21, per nove giorni di proiezioni, incontri con gli autori, mostre, spettacoli e progetti speciali. Tantissimi gli appuntamenti cinematografici (tutti a ingresso libero), a partire dal 15 luglio, quando cominciano le proiezioni non-stop dei corti animati in concorso, ospitati dalle 17 a mezzanotte dal Cinema Fulgor, aspettando la premiazione in programma il 20 luglio. Di sera, alle 21, le proposte si moltiplicano: mentre ogni giorno all’Arena Francesca da Rimini si potranno vedere i migliori film di animazione del mondo, al Cinema Tiberio, il 15, 16 e 18 arriva la rassegna Anime & Spirituality, con proiezioni e una tavola rotonda sull’influenza degli elementi spirituali e dello shintoismo negli anime e manga giapponesi. Come sempre, spazio nel Cartoon Club anche a bambini e ragazzi, a cui sono dedicati workshop di animazione e fumetto, letture e la XI edizione del premio Cartoon Kids, la cui giuria è composta esclusivamente da ragazzi.

Tra i progetti speciali si segnalano invece un tavola rotonda all’Augeo Art Space intitolata a Batman, Superman, Alexandria Ocasio-Cortez and the Freshman Force: altri modi di far politica negli USA, l’attesissimo evento in Piazza Cavour Come una principessa dedicato ai più piccoli, la sfilata-spettacolo Steampunk – Il futuro nel passato, e un concerto cult con le sigle più belle dei cartoni animati cantante naturalmente da Cristina d’Avena. Il 19 luglio l’Arena Francesca da Rimini accoglie anche Cartoni d’acqua – H2O for the Future, cortometraggi d’animazione sul tema dell’acqua e dell’ambiente, mentre l’ultima giornata sarà dedicata a Super@bility, con il workshop Favole per Irene condotto da Marianna Balducci, la presentazione del progetto InSegni Apprendi, piattaforma digitale per imparare la lingua dei segni con i cartoon e le proiezioni di Tutti uguali tutti diversi, cortometraggi animati sul tema della disabilità.
Tantissime anche le mostre, da Time afer time all’Augeo Art Space, dedicata al lavoro del disegnatore Antonio Lapone che firma il manifesto 2019, a Topolino: da 70 anni la via italiana alla Disney, allestita al Museo della Città, che ospita anche la mostra didattica Tutto questo accade qui. Bonfa e Casty, l’avventura continua! Da Cattivik a Topolino, Il meraviglioso mondo di Andrea Romoli, Marcello Toninelli – 50 anni a fumetti, Obiettivo Cartoon – a volte ritornano…, Comicsgames. Contaminazioni tra fumetti e videogames.

Nel frattempo, in piazzale Fellini a Marina Centro, dal 18 al 21 luglio aprono i battenti di Riminicomix, con la famosa mostra mercato e decine di appuntamenti con gli autori, con la Cosplay Convention, con spettacoli, dj set e tutte le mille declinazioni del fantasmagorico universo del fumetto e del cartoon.