TEATRO GIUSEPPE VERDI

Nel 1841 il Comune di Fiorenzuola d’Arda decise di ristrutturare il grande edificio che un tempo, nel centro del paese, aveva ospitato un’abbazia, per mettere a disposizione dei cittadini delle scuole, un mercato e un teatro pubblico.
Il progetto della nuova sala per gli spettacoli venne affidato all’architetto Giannantonio Perreau, che presentò due ipotesi, una più ambiziosa, presto scartata, l’altra più contenuta: platea con pianta a ferro di cavallo, tre ordini di palchi e un loggione. Il disegno fu approvato con decreto di Maria Luigia d’Austria, duchessa di Parma e Piacenza. Il giorno dell’inaugurazione, l’8 ottobre 1853, il sipario si aprì sulle scene dell’“Attila” di Giuseppe Verdi, a cui poi, nel 1901, il teatro fu intitolato.

Chiuso per inagibilità nel 1962, è stato riaperto al pubblico nel 2006 dopo una serie di restauri che hanno permesso di avviare un’intensa attività, con spettacoli di musica e prosa in cui si alternano tradizione e innovazione, espressioni del mainstream e teatro di ricerca.

TEATRO GIUSEPPE VERDI -
Via Liberazione - Piazzetta San Francesco - 29017 Fiorenzuola d'Arda (PC)
Visualizza su google maps

La scheda

Anno di costruzione
1853
Anno inizio attività
2006
Link scheda IBC
http://bbcc.ibc.regione.emilia-romagna.it/samira/v2fe/loadcard.do?id_card=26989&force=1
Secolo costruzione
XIX
Sale
2
Posti
513
Programmazione
PROSA, CONCERTI
Proprietà
Pubblico

Contatti

Telefono
0523 985253 - 989323 - 989314
E-mail
teatroverdi@comune.fiorenzuola.pc.it
Web
Credits
Fototeca Istituto beni culturali Regione Emilia-Romagna (foto: Andrea Scardova)