Ovunque proteggimi

Cantante sardo di periferia, dedito a consumi alcolici e tossici, nella sua vita non realizza altro che sfoghi d’ira e falli di frustrazione. Da Bonifacio Angius, e da un produttore lungimirante come Matteo Rovere, il ritratto di un maschio sbagliato, che deve trovare qualcuno messo persino peggio di lui per riscattare tanti errori esistenziali.

Italia, 2018 – regia di Bonifacio Angius – con Alessandro Gazale, Francesca Niedda, Antonio Angius, Gavino Ruda, Teresa Soro: durata: 94′

a seguire:

Cani di Razza (Italia/2017) di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta (15’)

Giulio e Vincenzo, due sceneggiatori in crisi, decidono di scrivere un cortometraggio che possa vincere il Nastro d’oro. Per impietosire il pubblico, affidano il ruolo di protagonista a un ragazzo disabile. Che accetterà a una sola condizione: essere anche il regista dell’opera.

Ricerca

Cosa
Quando