Matti da slegare

Il film documentario nacque con l’intento di sostenere le tesi dello psichiatra Franco Basaglia sulla malattia mentale e di contribuire all’impegno politico sociale per l’eliminazione dei manicomi.
Fu girato all’interno dell’ospedale psichiatrico di Colorno e fu finanziato dall’amministrazione provinciale di Parma, grazie all’allora assessore Mario Tommasini. Il contenuto è rappresentato dai racconti dei malati, dalle loro storie, in particolare da quelle di Paolo, Angelo, Marco, e dalle loro esperienze di lavoro all’esterno della struttura. La sequenza finale è un ballo organizzato nell’Istituto.

Italia, 1975 – regia di Marco Bellocchio e Silvano Agosti – sceneggiatura di Marco Bellocchio, Silvano Agosti, Sandro Petraglia, Stefano Rulli – b/n – durata: 140′

Ricerca

Cosa
Quando