Dolce Amore, la serie record d'ascolti della tv filippina

Piazza Maggiore, l’Osservanza, San Luca e Villa Benni, per le scene di rappresentanza. Filippine, Stati Uniti e buona parte dei paesi asiatici conosceranno presto le bellezze di Bologna, grazie alla fiction “Dolce amore”, che ha inserito il capoluogo emiliano tra le location in cui allestire il set.

Sotto la direzione di Cathy Garcia Molina, attualmente in testa ai botteghini con il suo film “A second chance”, che nel paese asiatico  ha superato il record di incassi detenuto da Harry Potter, una carrellata di big amatissimi dal pubblico, come la splendida protagonista, Liza Soberano, e l’attore pop star italo – filippino Matteo Guidicelli.

A portare in Emilia-Romagna le tormentate vicende del triangolo amoroso della fiction è stato però Ruben Maria Soriquez, attore, regista e sceneggiatore di madre bolognese e padre filippino, che nella fiction interpreta il padre della protagonista. Soriquez è nato e ha studiato in città ma, per una sua crescita professionale ha scelto con successo Manila, fondando una casa di produzione e vincendo prestigiosi premi per le sue interpretazioni in vari film e sceneggiati.

Ad accompagnare nel soggiorno italiano la troupe, che oltre a Bologna ha girato a Roma e a Firenze, Emanuela Zaccherini e Francesco Cammarota di Studio 54, per la gioia dei tanti fan filippini residenti in città, increduli e felici di poter parlare e conoscere i propri beniamini.

 

Video

Il backstage del set Bolognese

Trailer Ufficiale Dolce Amore

Social