Nanni Moretti a Bologna per il restauro di Palombella Rossa

16 febbraio 2017

Nel 1989 Nanni Moretti raccontò in modo ironico e struggente la crisi della sinistra italiana dirigendo e intepretando Palombella Rossa, film divenuto un vero e proprio cult, ora restaurato in 4K dalla Cineteca Nazionale, sotto la supervisione dello stesso regista.

Sarà lo stesso Moretti a presentarlo all’Arlecchino di Bologna lunedì 27 febbraio alle 18 e alle 21, rivivendo così l’ultima apparizione su grande schermo di Michele Apicella, il personaggio da lui inventato e impersonato, nonché suo alter ego nei primi film realizzati, collocandolo in diversi contesti sociali e professionali. In Palombella Rossa, lo identifica in un pallanuotista dirigente del Partito Comunista, alle prese con un’amnesia che cerca di combattere durante una partita in cui i ricordi affiorano confusi, tanto quanto la realtà in cui si trova.

Il film, tornato di grande attualità, inaugurerà il festival Visioni Italiane, manifestazione dedicata alle opere dei giovani autori che, altrimenti, resterebbero invisibili.

La prevendita dei biglietti inizierà il 17 febbraio presso la cassa del cinema Arlecchino, in Via delle Lame 59/A.

Social