Movievalley Bazzacinema, e i corti dal mondo in Valsamoggia

07 marzo 2017

Fiction, animazione, tematiche eterogenee, trame originali: sono i cortometraggi di Movievalley Bazzacinema, festival guidato da Maria Grazia Palmieri che, da sei anni, porta a Bazzano un’accurata selezione di film brevi, dando così la possibilità ad autori prevalentemente giovani ed emergenti di far conoscere il proprio talento e mondi lontani, spesso inaccessibili.
Grazie a una nuova piattaforma promozionale, che ha lanciato la manifestazione in tutto il mondo, sono pervenuti al comitato di selezione 2.600 film da oltre 80 Paesi, di cui ne saranno scelti circa una quarantina. Un lavoro importante, che impegnerà subito dopo la giuria internazionale, presieduta quest’anno da Claudio Bisoni.

L’edizione 2016, che si terrà dal 10 al 26 marzo, avrà come tema “R-evolution quello che le donne possono”, con una retrospettiva su Julianne Moore, di cui saranno proiettati tre film che descrivono la condizione femminile e la sua evoluzione dagli anni ’50 a oggi: “Laws of attraction” (13 marzo), “I ragazzi stanno bene” (16 marzo) e “Lontano dal Paradiso” (20 marzo).
Movievalley ha inoltre avviato una sinergia con altre due manifestazioni europee: la prima con “Un regista in città”, che ogni estate si tiene a Nimes, a cui verrà dedicata una serata, abbinata alla proiezione del restauro del capolavoro di Jean Luc Godard, “Il disprezzo”. La seconda con la rassegna belga “Il Grido”, organizzata a Bruxelles da Kirsten Devos, con altri due giovani  bolognesi: Nicola Flamigni e Stefano Ridolfi, che a settembre ospiteranno alcuni dei corti premiati.

Per la prima volta la pre-inaugurazione si terrà a Bologna alle 17 del 10 marzo, presso il ristorante “Adesso Pasta”, adiacente a Palazzo d’Accursio. Mentre il via ufficiale è previsto alle 21 a Bazzano, presso l’albergo “Alla Rocca”, dove si svolgeranno nei giorni successivi tutte le iniziative in programma, e che avranno come cuore pulsante il Cinemax, in cui sarà effettuata anche la cerimonia di premiazione, nel pomeriggio del 26 marzo. Ritornerà invece a Bologna la rassegna post festival Il mondo a Movievalley, con una selezione dei migliori corti protagonisti di questa edizione.

Social