Hollywood si mette in mostra a Cesenatico

10 aprile 2017

In estate gestisce con la famiglia il noto Cafè degli Artisti di Cesenatico, in inverno si trasferisce a New York dove, da mezzo secolo, è diventato il re dei paparazzi e il primo fotografo italiano a conquistare la copertina di “Life”, mensile che decretò il suo scatto di John Fitzgerald Kennedy Junior (morto prematuramente con la moglie in un incidente aereo) “Foto dell’anno 1999”.
Arnaldo Magnani, nella sua lunga carriera, ha ricevuto tanti riconoscimenti; è divenuto amico di attori famosi come Jack Nicholson e, la sua collezione, ora vanta oltre 21mila immagini raffiguranti, per la maggior parte, i grandi divi del cinema americano. Ora, alla soglia degli ottant’anni, la sua città rende omaggio al lavoro di una vita, con la mostra Hollywood a Cesenatico che, dal 13 aprile, proporrà una selezione di 70 fotografie esposte alla Galleria comunale d’arte “Leonardo da Vinci”, e  un allestimento curato dallo stesso Magnani, in collaborazione con Elena Mantucci. All’inaugurazione della mostra sarà associata anche la presentazione del libro “La mia Hollywood”: 300 “scatti rubati” del fotografo romagnolo pubblicati dalla casa editrice Minerva, con la supervisione di Mirko Pastorelli e Mario Magnani.
La mostra resterà aperta al pubblico fino all’11 giugno, con ingresso libero.

Social