Gastone Moschin, un attore italiano

13 settembre 2017

Cinquanta foto per celebrare la lunga carriera del grande Gastone Moschin che, con la sua morte avvenuta lo scorso 4 settembre, ha lasciato un grande vuoto nel cinema italiano.
L’indimenticabile interprete di veri e propri film cult come “Amici miei”, “Signore e signori”, “Gli anni ruggenti”, “L’harem”, “Il conformista” sarà ricordato nell’esposizione allestita nel foyer del San Biagio a Cesena, città simbolo della fotografia cinematografica internazionale, e si potrà visitare dal 14 settembre al 25 ottobre negli orari di apertura del cinema. Per la televisione Gastone Moschin è stato anche protagonista nel 1982 della riduzione del romanzo di Marino Moretti “L’Andreana” di Leonardo Cortese, girata in gran parte a Cesenatico.
La mostra, curata da Antonio Maraldi, è realizzata in collaborazione con con il Comune di Cesena, il Centro Cinema Città di Cesena, Cesena Cinema e la Biblioteca Malatestiana.

 

(foto: in copertina “L’harem. Ph: Ronald. Nella news, “Amici miei”. Ph: Benetti)

 

Social