Invito a presentare progetti per la realizzazione di festival e rassegne in ambito cinematografico per l'anno 2017

Obiettivi

Il presente invito, pubblicato sul Burert n. 15 del 20 gennaio 2017, disciplina la concessione di contributi a sostegno di soggetti con sede in Emilia-Romagna per l’organizzazione e la realizzazione di festival e rassegne in ambito cinematografico e audiovisivo sul territorio, in grado di favorire la diversificazione del pubblico e la circolazione delle opere.

Soggetti che possono presentare domanda

Possono presentare i progetti e, conseguentemente, essere beneficiari del contributo regionale, soggetti pubblici o privati che operano nel settore del cinema e dell’audiovisivo, di norma senza fini di lucro, costituiti in qualsiasi forma giuridica, con esclusione delle persone fisiche. Tali soggetti,  al momento della liquidazione del contributo, dovranno avere sede sul territorio regionale.

Progetti ammissibili

Sono ammissibili i progetti giunti, nel 2017, almeno alla terza edizione. La programmazione minima è di 3 giornate e 10 proiezioni e deve avvenire esclusivamente sul territorio regionale. I progetti devono presentare costi superiori a 20.000,00 euro e inferiori a 300.000,00 euro.

Intensità del contributo

L’agevolazione prevista consiste in un contributo a fondo perduto, nella misura minima di 5.000,00 euro, fino ad un massimo del 40% dei costi ammissibili.

Dotazione finanziaria

Le risorse disponibili sono pari a 450.000,00 euro.

Modalità di presentazione delle domande

La domanda va presentata per via telematica dall’indirizzo di Posta Elettronica Certificata del soggetto richiedente al seguente indirizzo PEC: servcult@postacert.regione.emilia-romagna.it, entro il termine perentorio del 10 marzo 2017, pena la non ammissione. Sul sito è possibile consultare il bando e la modulistica di riferimento necessaria alla presentazione dei progetti.

Scadenza del bando

10 marzo 2017

 

Social